23/11/2018

Convegno

GIUSEPPE PIEROBON: UNA VITA PER LA MUSICA


iniziativa promossa dalla Corale di Rauscedo in collaborazione con Usci Friuli Venezia Giulia

Il musicista e compositore Giuseppe Pierobon (Massanzago, 1893 - Zoppola, 1986) a partire dal 1911 fu, per moltissimi centri della Diocesi di Concordia e non solo, un vero e proprio apostolo del movimento ceciliano, impegnato a diffonderne capillarmente nel territorio i dettami fondamentali. Questo fece anche a Rauscedo, dove trovò sia un terreno fertile pronto ad accogliere le sue lezioni e a far nascere una valente Schola Cantorum (1922), che un forte sostegno morale durante quasi tutto l’arco della sua presenza in Diocesi.
Per meglio conoscerlo e per illustrarne l’importante attività svolta, in particolare nel Comune di San Giorgio della Richinvelda, la Corale di Rauscedo in collaborazione con Usci Friuli Venezia Giulia, dedica a lui questo convegno animato da illustri studiosi e musicologi provenienti dal territorio regionale e dal vicino Veneto. Lo scopo è quello di delineare il contesto storico-musicale in cui Pierobon si collocò, esplorando il movimento ceciliano di riforma della musica sacra secondo diversi punti di vista.
Una giornata ricca di riflessioni per ricordare e rendere merito a una figura di riferimento per Rauscedo e per l’intera Diocesi, appassionata e dedita alla promozione, all’insegnamento e alla diffusione della musica sacra ma non solo; giornata che si concluderà con un concerto di composizioni sue e di autori a lui coevi. 

-

PROGRAMMA

Teatro Don Bosco 

ore 14.30 Indirizzi di saluto
Saluto del Direttore dell Corale di Rauscedo Sante Fornasier
Saluto del Presidente Usci Friuli Venezia Giulia Carlo Berlese
Saluto delle autorità

ore 15.00 Relazioni
presiede: Franco Colussi

Luca Canzian
(San Vito al Tagliamento)
Giuseppe Pierobon riformatore della musica sacra in Diocesi di Concordia e la sua attività nel Comune di San Giorgio della Richinvelda

Antonio Lovato
(Università di Padova)
Il movimento ceciliano e la riforma (in)compiuta della musica sacra

Roberto Calabretto (Università di Udine)
Jacopo Tomadini e la riforma del movimento ceciliano

Fabio Metz (Pordenone)
La musica sacra in Diocesi di Concordia tra Otto e Novecento e gli interventi dei vescovi

Ivan Portelli (San Pier d’Isonzo)
Il caso goriziano: un cecilianesimo di frontiera


Chiesa Parrocchiale
ore 18.00 CONCERTO 

Corale di Rauscedo
direttore, Sante Fornasier

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.